mercoledì 23 novembre 2016

depuriamoci da schemi di gioco tradizionali che non funzionano più

partecipare dello scioglimento territoriale col PD,del loro disco verde alla Nostra azione sociale potrebbe emancipare il Nostro partito dalle gerarchie e dallo stile berlusconiano caro ai fascisti che ci mangiano e che sono riottosi a smollare dei privilegi ormai immeritati

giovedì 1 settembre 2016

maggior spazio di consenso per le larghe intese

dobbiamo cercare di diversiFICAre in tempo la mentalità governativa delle campagne di sensibilizzazione fatte dai Ministeri che possono anche urtare il gusto popolare,vestendosi di una torre d'avorio di Polizia che fatica a solidarizzare coi problemi quotidiani:l'evidenza della protezione civile al lavoro e che dalla TV riesce a divulgare tra la gente discorsi e ragionamenti tecnici di messa in sicurezza che richiede bonus e detrazioni favorisce chi sta al Governo e crede nella solvibilità nazionale

martedì 26 luglio 2016

cantiere strategico ma anche emancipazione di libertà

se Renzi perde il referendum,forse chiamato apposta e se ne va dobbiamo organizzarCi in tempo utile per occupare delle posizioni parlamentari intelligenti,ma anche tirare i remi in barca colle riforme e gli obiettivi governativi che possono trasformare la maturazione della fabbrica del centrodestra in un valore aggiunto stabile per l'NCD capace di sconfiggere la dipendenza dal PD che trascina incertezze ecomplessi

mercoledì 22 giugno 2016

i successi del M5S potrebbero indurre Grillo a convergere nel programma governativo

finchè abbiamo un potere contrattuale di maggioranza,cerchiamo di aumentare la Nostra indipendenza nei riguardi del PD e del centro destra di opposizione,evidenziando la riuscita del risanamento proposto da Grillo,attraverso delle critiche intelligenti e civili favorevoli all'allargamento della Nostra maggioranza e comunque a un'alleanza dell'NCD col M5S per proporre ai Nostri elettori una traccia libera e distinta

sabato 2 aprile 2016

il M5S è la brutta copia del suo leader

la Nostra politica governativa è ben ispirata da una serie di buoni risultati e non dà nessuno dei segni di cedimento che vorrebbe Grillo per scardinare il palazzo e entrarci a suo modo,comunque vada il referendum sulle trivelle entro 12 miglia dalla costa il M5S rischia molto più di noi a arrivare all'estate urlando e con un profilo alto che aizza i suoi giovinastri a infatuarsi di mondi rosa per cercare ulteriori evasioni

mercoledì 2 dicembre 2015

bisogna trovare dei termini di un accordo nostro con Grillo

per fortuna Grillo non vuol convergere nel programma governativo,per rimanere uno scocciamaroni dedito a ostacolare il fronte benpensante,ma l'amicizia con Salvini in base a nuove elezioni lo porterebbe in maggioranza di Governo e allora l'aria cambierebbe veramente

venerdì 2 ottobre 2015

Alfano non dovrebbe agire d'istinto

disponendo di una linea politica forte e sicura,come la stella di Renzi e il riformismo che avviCINA il PD alla Nazione in cui speriamo perdere anche tutti gli uomini politici di grido come la DeGirolamo o la Saltamartini sarebbe indifferente,non però se il loro premuroso consiglio diventa utile e rincuorante per decidere con che linea politica proseguire